Crociere Vela Favero

Home / Viaggi e curiosità / Crociere a vela alle Baleari: Maiorca

Crociere a vela alle Baleari: Maiorca

  • Scritto da: Eugenio e Paola
  • Data:
barca a vela isole baleari maiorca

Barca a Vela Isole Baleari: Maiorca

Il mare scintillante, il cielo azzurro, il vento che agita gli alberi e gonfia le vele: sono solo alcuni degli ingredienti di una crociera in barca a vela in uno degli angoli più suggestivi del Mediterraneo: Maiorca e le Isole Baleari.

Con oltre 300 giorni di sole all’anno, Maiorca (appartenente all’arcipelago delle Baleari) è famosa per il suo turismo di massa e per le sue spiagge. Tuttavia, continua a essere una destinazione suggestiva dal punto di vista della natura, autentica e piena di fascino. Passeggiando per esempio lungo le sue coste occidentali o la costa nord dell’isola si rimane sorpresi dallo spettacolo maestoso offerto dalle scogliere a picco su acque turchesi e color zaffiro.

L’interno dell’isola è prevalentemente agricolo, con numerose coltivazioni di mandorle, carrube, oliveti e vigneti.

La costa meridionale e quella orientale sono accessibili a piedi o dal mare: numerosi sono infatti gli yacht e le imbarcazioni a vela che gettano l’ancora nei pressi delle sue calette paradisiache.

Maiorca è ben fornita di piste ciclabili e percorsi pedonali che permettono ai turisti di accedere a zone poco frequentate e apprezzare la natura in tutta tranquillità.

Il momento migliore per una crociera a vela alle Baleari? Giugno, luglio e agosto sono senza dubbio i mesi ideali, durante i quali il sole è pressoché onnipresente. Per quelli che non amano le calure estive, in aprile o in ottobre l’aria è più fresca ed è molto piacevole passeggiare in riva al mare anche alla sera.

Ecco alcuni luoghi da non perdere per chi visita Maiorca:

– La città di Deià, che seduce con le sue piccole case di pietra, la sua chiesa e la spiaggia (una delle più belle spiagge della costa ovest di Maiorca)

– La Cattedrale di Palma de Maiorca, capolavoro architettonico di Antonio Gaudí, che domina sul Mediterraneo

– La passeggiata panoramica di Sa Calobra, con i suoi percorsi sinuosi attraverso scenari paesaggistici incantevoli fino ad arrivare all’omonima spiaggetta

– Il parco naturale di Albufera, con oltre 300 specie di uccelli

– I musei di Palma de Maiorca, che custodiscono opere di artisti quali Picasso, Dali, Miró, Barceló

– Il Treno di Sóller, un vecchio treno di legno che collega Palma a Sóller attraversando i campi suggestivi che salgono verso la Sierra de Tramontana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

>> <<